"L’istruzione è l’arma più potente che può cambiare il mondo" N. Mandela. Salam, a sostegno del popolo saharawi. Leggi di più.

I progetti di "scuola, lavoro e formazione" in Gambia. Leggi di più

L'accoglienza unita allo sviluppo turistico sostenibile in Abruzzo

Lo Sprar di Martina Franca riconosciuto a Strasburgo tra le realtà virtuose per le migliori pratiche nell’accoglienza dei rifugiati in Europa.

Nasce a Taranto La Maison de La Mode - Abiti dal Mondo. Creazioni sartoriali #acuoreaperto

Home 2017-12-15T13:31:32+00:00

NEWS

“Children first”: quando i Sogni diventano realtà

C’è il sogno di un minore pakistano di aiutare i bambini del suo paese d’origine a raggiungere la scuola grazie ad una “barca scolastica”; quello di un minore egiziano di vedere realizzato un “ambulatorio medico” nella sua città, ed il sogno di un minore del Mali di vedere costruita una ” scuola” per i bimbi del suo villaggio.Ed […]

L’Associazione Salam – al fianco del popolo iracheno, nel ricordo di Mohammad

Esprimiamo il nostro più profondo cordoglio al Presidente della Cooperativa Al Fallah, Hussein Abdelkahdam e alla sua famiglia, per la perdita del fratello Mohammad.

_______________________________________________________________________________

Abbiamo appreso con profondo dispiacere la notizia della morte di Mohammad fratello del Presidente della Cooperativa Al Fallah, Hussein Abdelkahdam. Era  giovanissimo Mohammad. Aveva solo 21 anni. Ma sognava come tantissimi iracheni la liberazione del suo Paese dall’Isis. Per questo suo sogno, ieri notte a […]

Patto Italia-Libia. Dalla parte dei migranti e per i corridoi umanitari

Esprimiamo il nostro più profondo dissenso verso il patto siglato tra Italia e Libia . Questo patto voluto e firmato dal Presidente del Consiglio Gentiloni per fermare i migranti che cercano di lasciare la Libia in  cerca di un futuro migliore, rappresenta l’ennesimo schiaffo alla democrazia. Fermare i migranti che scappano, fuggono da guerre, miseria e sofferenza significa  per lo Stato Italia venire meno ai propri doveri costituzionali […]

Comunicato stampa

In merito alla nota stampa a firma del Presidente dell’Associazione Babele Enzo Pilò, teniamo a precisare quanto segue:

·         Per ciò che concerne la presunta “mancata erogazione del pocket money”, ribadiamo che si è trattato di un ritardo dovuto al procrastinarsi da parte della Prefettura di pagamenti dovuti alla Associazione come dimostrato anche dai versamenti pubblicati nel sito di  Salam. Ad oggi a tutti gli ospiti presenti […]

Passeggiata nella memoria

Nel 72° anniversario dalla liberazione del Campo di Concentramento di Auschwitz, il Centro Interculturale Nelson Mandela di Taranto dedica alla ricorrenza un’iniziativa dal titolo: “Passeggiata nella memoria”. Sarà un viaggio esplorativo alla scoperta di una storia sconosciuta della città vecchia di Taranto, come di quella che narra dell’esistenza di una torre detta della Giudecca, perché situata nel quartiere ebraico, in quello che un tempo era conosciuto come Pittaggio […]

CS: precisazioni sulla revoca dell’accoglienza

 

In merito ad alcuni “post” pubblicati su facebook,  e ad un comunicato stampa a firma “slai cobas”  in cui si fa riferimento alla “revoca dell’accoglienza” che ha interessato cinque richiedenti asilo ospiti all’Hotel Bel Sit, l’Associazione Salam tiene a chiarire che la revoca delle misure di accoglienza  è stata disposta dalla Prefettura di Taranto non perché richiesta dalla Associazione Salam, ma su indicazione della Questura […]

In acque Libere… Il nuovo spettacolo dei richiedenti asilo dello Sprar di Martina Franca

AUDITORIUM DIVINO AMORE
PIAZZALE GIUBILEO 2000, MARTINA FRANCA
INGRESSO LIBERO CON OFFERTA FACOLTATIVA
A FINE SERATA PROIEZIONE DEL CORTO
“E CHI HA DETTO CHE IL LUPO FA PAURA?”

Dopo la performance dello scorso anno con …E chi ha detto che il lupo fa paura?, ispirata alla pace, alla solidarietà, all’amicizia, con lo spettacolo In acque…libere!, scritto con la collaborazione di Matteo Gentile, ho voluto […]

PRESENTAZIONE SITUAZIONE PREFETTURA

Per questioni di trasparenza, rendiamo noto che ad oggi 15/12 la Prefettura di Taranto ha effettuato verso l’associazione Salam un solo bonifico: esattamente – come riportato nella immagine qui di seguito – è stato corrisposto il pagamento di Luglio, che  tuttavia non comprende i “pocket money” da versare ai beneficiari, mancanti dal luglio 2015. L’Associazione Salam – contando solo sulle sue  forze – e per venire incontro agli […]

Load More Posts

SOCIAL LINKS